Generale

Il mio strumento è guasto, a chi mi devo rivolgere?

Se lo strumento si trova in Italia, è necessario rivolgersi al centro assistenza più vicino; lo si può individuare consultando questa mappa Assistenza – Viscount (viscountinstruments.it)

Se lo strumento si trova all’estero, fare riferimento al proprio rivenditore. Se questo non fosse possibile, contattare il Servizio Assistenza all’indirizzo: service@viscount.it. Ricorda sempre di includere nella segnalazione di guasto:

  • il modello dello strumento;
  • numero di serie;
  • data d’acquisto (possibilmente anche il documento di acquisto);
  • quante più informazioni possibili riguardo al guasto;
  • foto, audio e video se possibile.

Se sei un centro assistenza non ufficiale, e ti è stato portato uno strumento Viscount, contatta service@viscount.it, avendo cura di includere tutte le informazioni utili.

Se il tuo strumento si trova negli Stati Uniti, contatta direttamente service@viscount-organs.com.

Se il tuo strumento è in garanzia, non tentare di ripararlo da solo o con l’aiuto di un tecnico non autorizzato: tentativi non autorizzati di riparazione possono farti perdere il diritto alla garanzia.

Ho uno strumento Viscount ma non ho il manuale utente, dove posso trovarlo?

Per gli strumenti in produzione, tutta la documentazione disponibile può essere trovata nella tab “Supporto” all’interno della pagina web dello strumento.
Per gli strumenti fuori produzione mandare una  mail a service@viscount.it

Posso collegare uno strumento Viscount via MIDI?

Tutti gli strumenti Viscount attualmente in produzione sono dotati di porte MIDI. Il protocollo MIDI è uno standard condiviso a livello globale, tuttavia tieni conto di alcuni dettagli:

  1. I PC non sono normalmente dotati di porta MIDI, pertanto sono necessarie schede audio esterne oppure interfacce MIDI – USB per collegare il tuo strumento Viscount ad un PC. Tuttavia, consulta le specifiche dello strumento: alcuni dei nostri prodotti trasmettono dati MIDI direttamente tramite una porta USB.
  2. Alcuni strumenti potrebbero supportare solo la trasmissione o solo la ricezione, o utilizzare porte MIDI diverse dalla porta standard 5-pin.
  3. Il protocollo di comunicazione MIDI si basa su 16 canali. Per assicurare la comunicazione tra dispositivi MIDI è necessario che la comunicazione si svolga sugli stessi canali. Per sapere su quali canali MIDI comunica uno strumento, contattare il produttore.
  4. Alcuni messaggi MIDI sono degli standard, come i Control Change di base, mentre altri messaggi MIDI non sono standard (come i System Exclusive o Sysex) e pertanto non verranno automaticamente letti correttamente dal dispositivo ricevente.
  5. Registrare una traccia MIDI non significa registrare il suono dello strumento; una traccia MIDI è invece una sorta di “partitura elettronica” di ciò che si è suonato sullo strumento. In altre parole, contiene solo informazione riguardo alle note premute ed a tutti gli altri controlli utilizzati (ad esempio Preset / registri attivati e disattivati, i movimenti delle casse espressive ecc..). Non è possibile registrare il suono interno dello strumento tramite MIDI.

Vorrei vendere / comprare uno strumento Viscount usato, qual è il suo valore di mercato?

Viscount non fa quotazioni sull’usato. Per l’acquisto consigliamo di contattare uno dei nostri rivenditori. Ricordiamo inoltre che acquistare uno strumento usato da un privato significa probabilmente acquistare uno strumento fuori dal suo periodo di garanzia. Pertanto, la riparazione di uno strumento di seconda mano su cui un negoziante non abbia offerto specifica garanzia è a carico del cliente.

Il mio strumento si comporta in maniera inusuale, cosa dovrei fare?

Prima di metterti in contatto con un centro assistenza, effettua sempre un backup delle tue impostazioni, seguito da un “Factory Settings” per riportare lo strumento alle impostazioni di fabbrica. Puoi trovare istruzioni su questa procedura nel manuale utente.

Il mio strumento è guasto, devo pagare la riparazione?

Se lo strumento è ancora coperto da garanzia, la riparazione sarà gratuita. In questo caso non tentare di ripararlo da solo o con l’aiuto di un tecnico non autorizzato: questo può farti perdere il diritto alla garanzia.
Inoltre, se il danno deriva da un utilizzo errato dello strumento (ad esempio caduta o danni intenzionali), se è dovuto a circostanze esterne (danni dovuti a fulmini, pioggia, danni causati da terzi), l’intervento di riparazione non è coperto da garanzia.

Se il tuo strumento è fuori garanzia, sarai tenuto a pagare per la riparazione. I costi dell’intervento dipendono dai ricambi necessari e dal costo della manodopera.

Il mio strumento emette un ronzio, cosa posso fare?

Se il tuo strumento è collegato ad uno o più diffusori esterni, è molto probabile che tu stia avendo un loop di massa. Questo è un fenomeno che si crea quando lo strumento e la cassa esterna hanno due riferimenti di massa diversi, oppure se ci sono altri apparecchi connessi allo strumento o semplicemente alla stessa presa elettrica. Ecco alcuni consigli per risolvere facilmente il problema:
– Collegare lo strumento ed i diffusori alla stessa presa elettrica.
– Disconettere dallo strumento eventuali altri dispositivi, come PC, interfacce MIDI, tablet ecc.
– Spegnere fari, condizionatori e altri apparecchi ad alto consumo. Se possibile, collegare lo strumento ed i diffusori ad una presa elettrica diversa.
– Utilizzare la funzione “ground lift” (se disponibile) sul diffusore.
– utilizzare una DI tra strumento e diffusori.

ORGANI CLASSICI

Alcune note sembrano stonate, cosa devo fare?

Controlla di non aver selezionato un temperamento diverso da quello Equabile. Ulteriori informazioni sui temperamenti sono disponibili nel manuale utente. Verifica anche che il parametro ENSEMBLE non sia settato su valori molto alti. Anche questo può comportare la sensazione di uno strumento “scordato”.

Alcuni registri non suonano, cosa devo fare?

Se la bascula (o il tirante) si accende, ma il registro non suona, questo potrebbe essere stato messo per errore in stato di “Local Off”. Leggi la sezione “Local Off” nel manuale utente per maggiori informazioni.

La staffa del Crescendo si comporta in maniera anomala, cosa devo fare?

Poiché i passi del Crescendo sono programmabili, è possibile che uno di questi sia stato programmato erroneamente. Ripristina le impostazioni di fabbrica (vedi capitolo “factory settings” nel manuale utente).

È inoltre possibile che il pedale non sia calibrato.

Perché i registri battenti (ad esempio Unda Maris, Voce Celeste ecc.) non vengono selezionati dal Tutti?

Questo è il funzionamento normale dello strumento.

Come funziona l’Automatic Pedal o Piano Automatico a pedale?

Il Pistoncino A.P. ha due possibili funzionamenti, in base ai modelli. La funzione Automatic Pedal permette di suonare i registri di pedaliera da un manuale. La funzione “Piano Automatico al Pedale” seleziona i registri di pedaliera in base alla registrazione degli altri manuali. Per maggiori informazioni consulta il manuale utente.

Posso utilizzare un diffusore di un altro marchio con gli organi Viscount?

Viscount produce una linea di diffusori pensati appositamente per gli organi. Tuttavia, le uscite audio dello strumento possono essere collegate a qualsiasi diffusore attivo che abbia un connettore Jack.

Perché la Voce Celeste non suona nella prima ottava?

Questo è normale e non è un difetto. I registri “oscillanti” tipicamente iniziano al C della seconda ottava perché nella regione più grave il battimento darebbe un effetto di incertezza del pitch sgradevole e che prevarrebbe sulla piacevolezza dell’oscillazione.

Non riesco a modificare i parametri delle voci nel mio organo Physis, cosa devo fare?

Assicurati di aver selezionato uno dei 4 stili “user” dell’organo. I primi quattro stili dell’organo, contrassegnati da un lucchetto nel menu a display, non sono modificabili

Posso utilizzare suoni orchestrali sul mio organo (pianoforte, archi ecc.)?

Molti organi Viscount sono equipaggiati con i suoni orchestrali, ma non tutti.
Alcuni modelli hanno delle bascule / tiranti / pistoni dedicati ai suoni orchestrali. E’ possibile modificare il suono assegnato a questi controlli.
Altri modelli non hanno un controllo dedicato, ma è possibile assegnare un registro orchestrale ad una bascula che normalmente attiva un registro liturgico [NB Pipe stop].
Per fare questo è necessario accedere al menu “Orchestra” sulla serie Chorum / Cantorum e “Alternativa Voices” sulla serie Physis. Per maggiori informazioni consulta il manuale utente e la sezione “disposizione fonica” dello strumento in questione nel nostro sito web.

ORGANI LEGEND

Perché non riesco a salvare il Set B dei drawbars?

Questo è normale, lo strumento funziona in questo modo per fedeltà agli organi elettromeccanici originali.

Perché gli effetti di Chorus e Vibrato suonano diversamente da come me li aspettavo e sono simili tra loro?

Lo strumento riproduce fedelmente il metodo di generazione di questi effetti, pertanto potrebbero suonare diversamente rispetto al chorus e vibrato che è possibile generare, ad esempio, tramite un DAW.

Come si avvia il Legend Expander in modalità update?

Tenendo premuto il tasto Reverb durante l’accensione.

Perché se utilizzo la trasposizione, alcune note suonano ad una frequenza maggiore / minore rispetto a quanto mi aspettavo?

Questo è normale. Per fedeltà agli organi elettromeccanici originali, gli organi Legend utilizzano il meccanismo del “foldback” per generare le note aggiuntive per i tasti che escono dal normale range dell’organo.

Ho acquistato un pedale di espressione, ma non funziona correttamente, cosa devo fare?

Assicurati di utilizzare un pedale di tipo RTS e NON TRS. Consulta il tuo fornitore per conoscere la polarità del pedale. Sono RTS ad esempio il Behringer FCV100 e Yamaha FC7. Il pedale di espressione per l’organo liturgico Cantorum VI Plus non è compatibile con gli organi Legend.

Posso utilizzare uno speaker rotativo con il Legend?

Il Legend dispone di varie uscite jack e di un’uscita 11 pin pensata appositamente per i Leslie dotati di connettore 11 pin. Non è possibile collegare a questa presa speaker rotativi dotati di connettore a 6 o 9 pin: tentare una connessione di questo tipo danneggerà lo strumento.

Non riesco ad effettuare l’update, cosa devo fare?

Prima di tutto assicurati che un aggiornamento sia necessario: potresti avere già l’ultima versione sul tuo strumento.
Assicurati di aver installato correttamente il software Legend Updater, seguendo le istruzioni riportate nella guida.
Una volta scaricato il file di aggiornamento dal nostro sito web, ricordati di estrarre il file contenuto nel pacchetto .zip e mettilo in una cartella in cui potrai trovarlo facilmente.

Perché la percussione non funziona né sul manuale inferiore, né sul Set A?

Per fedeltà con gli organi elettromeccanici originali, si è scelto di mantenere questa caratteristica anche sul Legend.

Perché l’ultimo drawbar del manuale superiore non funziona?

Se accendi la percussione, l’ultimo drawbar del manuale superiore non funziona. Questo non è un bug, ma una caratteristica degli organi a cui il Legend è ispirato. Per fedeltà con gli organi elettromeccanici originali, si è scelto di mantenere questa caratteristica anche sul Legend.

Il volume delle note non è uguale su tutta la tastiera, il mio organo è guasto?

Negli organi Hammond originali, la frequenza ed il volume di ogni nota veniva registrato manualmente ed era concessa una notevole elasticità nei valori. Poiché gli organi Legend hanno come filosofia quella di imitare esattamente gli organi elettromeccanici, rispecchiano anche queste piccole irregolarità.
Raccomandiamo comunque di controllare anche gli altri parametri dello strumento. Ad esempio, se il simulatore di Rotary è in posizione “break”, la posizione della tromba modifica comunque il suono, e potrebbe attenuare alcune frequenze ed accentuarne altre.

PIANO LEGEND '70s

Come posso configurare gli effetti sul pianoforte Legend '70s?

Il Legend ’70s presenta 2 processori di effetti FX1 e FX2, 1 riverbero e 1 equalizzatore master a 3 bande. Gli effetti possono essere configurati in serie o in parallelo e possono essere indirizzati all’uscita MAIN L-R o alle uscite AUX 1 e AUX 2. Il riverbero e l’equalizzatore master a 3 bande sono assegnati solo all’uscita MAIN L-R.

Quali pedali posso connettere al Piano Legend ‘70s?

Legend ’70s prevede il collegamento di 1 pedale sustain, 2 pedali switch, 2 pedali continui e 1 pedale cambio programma. Il pedale sustain può essere del tipo switch, del tipo mezzo-smorzatore, o il pedale triplo SLP3-D (Studiologic).

E' possibile collegare lo strumento ad un dispositivo esterno MIDI?

Sì, Legend ’70s fornisce un connettore MIDI OUT, MIDI IN e USB TO DEVICE per la connessione con un dispositivo esterno, come un expander, un’altra tastiera o un computer. Un massimo di due parti dedicate possono essere configurate per ogni programma su dispositivi esterni, che possono essere controllati più facilmente in tempo reale grazie all’installazione del modulo esterno (opzionale).

E' possibile suonare una singola parte dello strumento con una tastiera esterna?

Sì, è necessario attivare la funzione “tastiera alternativa” (alt. Keyb) in tutti i moduli che si intende controllare dalla tastiera esterna. I moduli in cui è attiva la funzione “tastiera alternativa” non sono più controllati dalla tastiera locale, anche se tutti i comandi del pannello continuano a funzionare.

È possibile controllare le parti dello strumento separatamente da un sequenziatore esterno?

Sì, è necessario abilitare la funzione Multi Channel Mode. In questo modo, ogni modulo può ricevere eventi separatamente sul canale midi corrispondente.

A cosa serve la porta USB to Host del Legend ‘70s?

Con questa porta è possibile connettere lo strumento ad un PC per trasmettere dati MIDI. È inoltre possibile trasmettere audio dal PC al pianoforte, da utilizzare ad esempio come base. NON è possibile trasmettere audio dal pianoforte al PC.

Il mio pianoforte si è bloccato durante l’aggiornamento, cosa faccio?

Scrivi un email a service@viscount.it riportando con precisione il numero di errore riportato (ad esempio #16). Nel frattempo, puoi avviare il pianoforte tenendo premuti i due tasti [SONG MODE] + [EDIT]: questo farà partire il pianoforte in modalità normale anche se l’aggiornamento è stato lasciato a metà e infine ritenta l’aggiornamento che è stato interrotto.

Il pianoforte non comunica con uno strumento MIDI esterno, cosa faccio?

Se stai usando una porta MIDI “fisica” e non la USB, assicurati di averla configurata correttamente: Impostare su “System > Midi settings > communication port Midi.

Inoltre, assicurati che trasmissione e ricezione siano impostate sullo stesso canale MIDI. Di standard, il Legend ‘70s comunica sul canale 1.

È apparso un messaggio di errore sul display, cosa devo fare?

Comunicare a service@viscount.it il codice di errore esatto, specificando anche quando l’errore si è verificato (all’accensione, durante l’update, durante l’utilizzo…)

I suoni di Acoustic Piano sono sempre riverberati, come posso risolvere questo problema?

Questo bug è stato risolto da un aggiornamento del sistema operativo.

Posso usare un pedale footswitch per gestire l’effetto rotary?

La velocità del Rotary è considerata un parametro di tipo [RATE] perciò è necessario utilizzare un pedale a controllo continuo, come un pedale di volume.